Albania, Bosnia, Bulgaria, Croazia, Macedonia , Serbia e Montenegro e Romania

Convenzione Ministero Attività Produttive - Unicredit per finanziare progetti di sviluppo e acquisto di macchinari e attrezzature italiane

05/07/2004

La nostra federazione, Federexport, ci informa come segue:

Lo scorso 20 maggio 2004 il Ministero delle Attività Produttive ha stipulato con Unicredit una Convenzione che dà attuazione all'art. 5, comma 3, lettera b) della legge 84 del 21 marzo 2001, in favore dello sviluppo e della stabilizzazione dei Paesi Balcanici (più precisamente, Albania, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, ex-Repubblica jugoslava di Macedonia, Stato di Serbia e Montenegro e Romania). In base alla Convenzione, il MAP attribuisce a Unicredit la gestione di un fondo di € 5.382.620, destinato ad attività di microcredito a sostegno di iniziative imprenditoriali e di forme associative e cooperativistiche locali.

A valere sul fondo, Unicredit, direttamente o tramite proprie controllate, potrà concedere prestiti di valore unitario fino a € 103.291,38 a privati, società o consorzi dei suddetti Paesi per progetti finalizzati allo sviluppo economico e sociale degli stessi.

I prestiti, della durata massima di 5 anni, a tasso CIRR, potranno essere utilizzati anche per l'acquisto di macchinari ed attrezzature dall'Italia.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner