GERMANIA: NUOVO SISTEMA DI PEDAGGIO TOLL COLLECT

in vigore dal 1-1-2005

06/12/2004

La nostra associazione Federexport, ci comunica quanto segue:

nel corso di una riunione, svoltasi presso l'Ambasciata tedesca a Roma, è stato fatto il punto sulla situazione concernente il pedaggio per i veicoli industriali in Germania, la cui esazione telematica sarà realizzata con l'installazione a bordo del veicolo dell'apparecchiatura OBU (On Board Unit) della società Toll Collect. L'attivazione del pedaggio "elettronico" è prevista a decorrere dal 1° gennaio 2005; il costo di installazione dell'apparecchiatura è quantificabile, secondo l'associata Anita, in 1.000 €/veicolo rispetto agli altri vettori, ma l'installazione rischia di configurare una situazione discriminatoria per i veicoli italiani, poiché le officine autorizzate in Italia saranno attivabili solo nei primi mesi del 2005. Il Governo tedesco non intende prorogare ulteriormente la data di avvio del sistema di pedaggio, che partirà comunque il 1° gennaio 2005, nonostante che anche altri Paesi abbiano lamentato l'insufficiente numero di apparecchi che saranno disponibili a quella data. Su circa 12.000 veicoli italiani registrati a Toll Collect, risultano prenotati 2.700 OBU; di questi circa 800 sarebbero già installati. Complessivamente, secondo le Autorità tedesche, saranno circa 300.000 gli OBU installati in Europa al 1° gennaio prossimo venturo. Ricordiamo che il pedaggio può essere pagato anche via internet dall'impresa di autotrasporto e attraverso le circa 5.000 macchine per l'esazione manuale poste lungo la rete stradale interessata; preoccupazioni al riguardo sono riferite all'attesa per l'esazione manuale, che formerà code tali da rendere difficile la circolazione. Per superare le difficoltà dei primi giorni, le Autorità tedesche hanno tuttavia assicurato che, per alcune settimane, saranno presenti vicino alle macchine per l'esazione manuale 5.000 operatori, che forniranno assistenza diretta ai conducenti in difficoltà, in quanto il sistema dell'esazione manuale interagisce in quattro lingue: tedesco, inglese, francese e polacco. Sono inoltre in fase dei approntamento istruzioni facilmente comprensibili a mezzo di ideogrammi e sarà altresì reso operativo, su tutto l'arco delle 24 ore, un call center che consentirà di poter pagare via telefono e che potrebbe fornire informazioni in più lingue, compreso l'italiano. Qualora i veicoli italiani, conto terzi e conto proprio, che operino sulla Germania non dispongano ancora di OBU installati, è necessario che i conducenti siano istruiti sulle modalità del pagamento manuale, mentre il pagamento via internet da parte dell'impresa eviterebbe nei primi giorni le attese presso le macchine per l'esazione manuale

Cordiali saluti. A. Dotti
(direttore)

Mantova Export

Sistema Qualità conforme alle norme ISO 9001-ed.2000 certificato da S.G.S.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner