II° FORUM FEDEREXPORT – COOPERARE PER CRESCERE

OLBIA - 23 settembre 2005

30/08/2005

Riceviamo dalla nostra associazione Federexport:

Sarà Olbia ad ospitare (Hotel Sol Melià - 22, 23 e 24 settembre 2005) il secondo Forum Federexport, in collaborazione con Confindustria Sardegna - Associazione Industriali Nord Sardegna, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Banco di Sardegna, Banca di Sassari, Sardaleasing, CNA, CONFARTIGIANATO, SACE e SIMEST. Protagonisti della tre giorni gallurese i consorzi export italiani, che si confronteranno con realtà economiche e imprenditoriali provenienti da molte parti del mondo. Dopo il successo della scorsa edizione (Porto Conte - ottobre 2004), l’appuntamento sardo rivestirà ancora maggior valenza strategica per le piccole e medie imprese: negli ultimi anni è infatti mutato profondamente lo scenario competitivo internazionale e l’Italia, per la sua specializzazione settoriale e la ridotta dimensione delle proprie aziende, è particolarmente colpita dalle trasformazioni in atto. Il consorzio export in Italia è sempre più utilizzato, e consente alle PMI che operano nei settori tradizionali di reagire alle sfide dei concorrenti esteri. Per far percepire la qualità delle nostre produzioni è necessario puntare sul marchio, sui servizi post vendita e sul marketing, oltre che sui rapporti con la distribuzione organizzata. Funzioni molto costose ed a volte inavvicinabili per le piccole realtà imprenditoriali, ma non impossibili per chi si aggrega. Il segreto consiste nell’unire le proprie forze per crescere ed essere più competitivi. In occasione del Il Forum di Olbia il Presidente Federexport Gianfredo Comazzi presenterà i risultati dell’indagine Federexport 2005 realizzata in collaborazione con il Centro Studi Confindustria, che analizza le esportazioni del sistema consortile italiano e l’andamento dell'export complessivo delle piccole e medie imprese. La sezione internazionale del Forum curata dall’UNIDO (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale) e dall’ICE (Istituto nazionale per il commercio estero) prevede la partecipazione di qualificati rappresentanti (tra cui due Vice Ministri) di Enti ed Istituzioni provenienti dall’America latina (Argentina, Brasile, El Salvador, Paraguay, Perù, Uruguay), dal bacino del Mediterraneo (Francia, Spagna, Croazia, Giordania, Libano, Marocco, Tunisia e Turchia), e dall’India, Polonia, Romania e Russia. Concluderanno i lavori Sandro Salmoiraghi, Presidente Piccola Industria e Vice Presidente Confindustria, e l’On. Adolfo Urso, Vice Ministro alle Attività Produttive con delega per l’internazionalizzazione, da tempo impegnato nella politica di rilancio sui mercati per le piccole imprese.

Roma, lì 25 08 2005
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner