INDIA - norme sugli imballaggi di legno

ulteriori dettagli in merito alle nuove norme emanate dall'India

13/04/2004

Facendo seguito alla notizia pubblicata il 5 aprile u.s., la Danzas di Verona ci ha comunicato ulteriori dettagli in merito alle nuove norme indiane sull'import di imballaggi in legno:

"Da Fedespedi (Federazione Nazionale delle Imprese di Spedizioni Internazionali):
A partire dal 1° aprile corrente in India entrerà in vigore la nuova normativa relativa alle

importazioni di piante, semi, frutta, comprensiva di misure fitosanitarie speciali per

l’introduzione nel suo territorio di imballi in legno, che riprende quanto già in essere in

numerosi stati e si basa sullo standard internazionale (IPPC), voluto dalle Nazioni Unite.
La notizia ufficiale del provvedimento (peraltro ottenuta dopo esplicita richiesta alle dogane

indiane su segnalazione della Fiata) ci è pervenuta solamente in data odierna; divulghiamo

pertanto la stessa con una tempistica nostro malgrado condzionata.
In base a questa regolamentazione, conosciuta come Plant Quarantine Order, i materiali da

imballo in legno che accompagnano spedizioni via mare o aereo in India, debbono essere privi

di corteccia e forniti di certificato fitosanitario comprovante l’avvenuta fumigazione, emesso nel

paese di origine (o di ri-esportazione) da un’autorità preposta e secondo il modello previsto

dalla convenzione IPPC.
In virtù di quanto sopra i caricatori debbono assicurarsi che il certificato sia rilasciato ed inviato

agli importatori indiani: in mancanza di ciò la spedizione non sarà sdoganata e gli importatori

dovranno richiedere un permesso, attraverso una procedura complicata ed estremamente costosa

(senza tenere conto della multa che verrà comminata e che nel frattempo verranno a gravare le

spese di demurrage e detention).
I trattamenti richiesti sono:
- fumigazione con Bromuro di Metile (MB) a 48 g/mc per 32 ore consecutive oppure
- trattamento a calore (H.T.) ad una temperatura interna minima continua di 56° per 30

minuti.
Gli imballi di legno devono riportare una etichetta indicante come, dove e da chi è stato

effettuato il trattamento, oltre al certificato fitosanitario."

Con i migliori saluti. A. Dotti
(direttore)
Mantova Export

Sistema Qualità conforme alle norme ISO 9001-ed.2000 certificato da S.G.S.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner