Intrastat - sanzioni per omissioni o inesattezze dei dati statistici

30/12/2014

L'art. 25 del D.Lgs n.175 sulla semplificazione fiscale ha introdotto due importanti modifiche riguardo le sanzioni per omissioni o inesattezze nei dati statistici degli elenchi Intrastat:

1- sono passibili di sanzioni solo le imprese che, nel corso del mese di riferimento del modello Intra, hanno effettuato spedizioni o arrivi per un ammontare pari a o superiore ad una soglia determinata annualmente da un apposito decreto del Presidente della Repubblica.
Attualmente, corrisponde a 750 mila euro (rif. decreto del Presidente della Repubblica 19 luglio 2013). 2- le sanzioni sono applicate una sola volta per ogni elenco Intrastat mensile inesatto o incompleto, a prescindere dal numero di transazioni mancanti o riportate in modo errato nell'elenco stesso.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner