Liberalizzazione dal 1° luglio 2002 dei beni acquistabili dall’Iraq

modificato il programma "Oil for Food"

04/07/2002

Una piccola rivoluzione nell'embargo ONU verso l'Iraq.
A partire dal 1° luglio 2002, infatti, e' entrato in vigore la nuova disciplina dell’embargo all’Iraq che liberalizza, di fatto, le importazioni di tale Paese, sempre nell’ambito del Programma “Oil for Food”, applicando il principio opposto a quello finora utilizzato. Si passa quindi dal principio “tutto è vietato salvo quello che è ammesso” (lista di beni alimentari e di prima necessità previsti nelle varie fasi semestrali del Programma) a quello “tutto è ammesso salvo quello che è vietato” (lista dei beni militari o a doppio uso). La decisione è stata presa dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU con risoluzione n. 1409/2002 del 14 maggio 2002. Le procedure per presentare le richieste d’autorizzazione all’esportazione di prodotti in Iraq, i nuovi formulari per le richieste e le liste dei prodotti vietati sono disponibili sul sito internet dell’ONU all’indirizzo specifico del Programma Iraq: www.un.org/Depts/oip

Mantova Export è a disposizione delle imprese associate che desiderino maggiori informazioni sull'argomento.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner