Norme USA sul bio-terrorismo

introduzione morbida per il "Prior Notice"

12/12/2003

Siamo appena stati informati che l'Amministrazione americana, allo scopo di ridurre il piu' possibile i disagi per le imprese esportatrici di prodotti alimentari negli USA, ha deciso di ammorbidire, per qualche mese, la gestione del Preavviso di Spedizione (Prior Notice) previsto dal "Bio Terrorism Act". In virtu' di questa decisione, oltre a non fermare nessuna spedizione di prodotti alimentari che dovesse arrivare negli USA oggi 12 dicembre (giorno di entrata in vigore delle norme) senza che sia stato compilato il "Prior Notice", a meno che non sussistano informazioni specifiche di pericolo, l'Amministrazione delle Dogane USA, ha deciso che la presentazione del Preavviso di Spedizione compilato in maniera incompleta, o non presentato nei tempi stabiliti, non costituira' la sola ragione per effettuare il fermo di una spedizione. Restando a disposizione per maggiori informazioni, cogliamo l'occasione per porgere i nostri migliori saluti. A. Dotti
(direttore)

Mantova Export
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner