Nuova Regolamentazione Sistema Preferenze Generalizzate 2005/2008

il sistema che regola l’applicazione dei dazi preferenziali alle merci importate nell’Unione Europea).

06/07/2005

Egregi Signori Soci,

Il Ministero delle Attività Produttive informa che sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 169 del 30/6/2005 è stato pubblicato il Reg. n. 980/2005 del Consiglio relativo all’applicazione di un nuovo Sistema di Preferenze Generalizzate (il sistema che regola l’applicazione dei dazi preferenziali alle merci importate nell’Unione Europea). Le novità più importanti del nuovo Regolamento sono:
 
1. Entrata in vigore, al 1° luglio 2005, del SPG plus

2. Il Sistema PLUS è un regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile ed il buon governo e consente ai PVS economicamente più deboli e che abbiano ratificato una serie di Convenzioni sui diritti dell’uomo, del lavoro ed ambientali di godere della esenzione tariffaria per i prodotti (non sensibili e sensibili) che ricadono nel Sistema SPG. 3. Contestuale abrogazione del regime speciale contro la produzione ed il traffico di stupefacenti. 4. Il regime SPG+ viene adottato, in via provvisoria, a favore dei seguenti paesi : Bolivia, Colombia, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Georgia, Guatemala, Honduras, Mongolia, Nicaragua, Panama, Perù, Sri Lanka, Venezuela; rispetto alla precedente regolamentazione resta escluso, dal regime incentivante, il Pakistan per il quale tuttavia opera il regime generale. 5. I suddetti Paesi dovranno comunque dimostrare, entro il 31/10/2005, di aver ratificato ed adottato le Convenzioni richieste nelle rispettive legislazioni nazionali. Entro la medesima data anche altri Paesi, che rispondano al criterio di "vulnerabilità" e che avranno completato le procedure di ratifica delle Convenzioni, potranno richiedere alla Commissione UE di poter godere dei benefici del SPG PLUS. 6. Dopo la verifica da parte della Comunità , un elenco definitivo dei Paesi beneficiari sarà pubblicato il 15 dicembre 2005 ed entrerà in vigore il 1° gennaio 2006. 7. Le altre disposizioni del regolamento SPG n. 980 /05 entrano in vigore il 1° gennaio 2006; pertanto fino a quella data continuano ad applicarsi le disposizioni attualmente vigenti sulla base del REG. 2501/01. 8. Quindi tutti i Paesi (compresi Cina ed India) manterranno i benefici di cui godono attualmente fino al 30 dicembre 2005. 9. A decorrere dal 1° gennaio 2006, la graduazione (esclusione dai benefici tariffari) verrà applicata con un metodo di calcolo nuovo che ne prevede l’adozione qualora le importazioni dai PVS superino la soglia del 15% del totale delle importazioni preferenziali. 10. La graduazione si applica a tutta la sezione produttiva e non più ai singoli settori.
Non si procederà più alla revisione annuale della graduazione. 11. Per i settori tessile e abbigliamento è prevista , una soglia più bassa, pari al 12,5%: ne consegue che, dal 1° gennaio 2006, la Cina sarà esclusa dai benefici sia per il settore tessile che per l’abbigliamento, l’India invece manterrà l’attuale situazione e cioè esclusione dai benefici per il settore tessile mentre godrà delle riduzioni tariffarie per il settore abbigliamento. 12. E’ tuttavia prevista una clausola di salvaguardia per il settore abbigliamento/India, che consentirebbe di ripristinare i dazi nel caso di un incremento, nell’arco di un anno, delle relative importazioni del 20%. 13. Per il settore agricolo è prevista una specifica clausola di salvaguardia che può essere adottata anche nel caso in cui le importazioni "superino in maniera considerevole i normali livelli di esportazione del Paese beneficiario". 14. Le disposizioni del Reg. 980/2005 restano invariate (salvo eventuali applicazioni di clausole di salvaguardia o revoca dei benefici per violazioni ecc.) per un periodo di tre anni e cioè fino al 31 dicembre 2008. Il direttore è a disposizione dei Soci per eventuali approfondimenti. Con i migliori saluti. A. Dotti
(direttore)

Mantova Export

Sistema Qualità conforme alle norme ISO 9001-ed.2000 certificato da S.G.S.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner